Carrello

Tessera DAN: niente più plastica, svolta digitale

 

15 dicembre 2020 – Limitare l’impatto ambientale nelle sue attività tipiche e fornire agli iscritti nuovi servizi ed esperienze digitali: DAN smetterà di stampare ed inviare tessere in polivinile (PVC) insieme ai pacchetti d’iscrizione a partire da questa settimana.

Le tessere associative sono un simbolo dei servizi DAN in tutto il mondo, da quasi 40 anni. Inizialmente fatte in cartoncino, poi in PVC, riportano i dettagli dell’iscrizione, bellissime immagini subacquee firmate da grandi fotografi e, soprattutto, indicano cosa fare e chi chiamare in caso di emergenza. Le tessere sono rimaste praticamente invariate nel corso degli anni: è giunto quindi il momento di un importante aggiornamento.

 

 

Svolta digitale, svolta ecologica

 

Le tessere digitali si trovano già da ora nell’area personale MyDAN o sul cellulare, da consultare direttamente sull’App DAN Europe (iOS, Android) o da salvare sul proprio wallet digitale. Le tessere vengono aggiornate online e sui vostri dispositivi in tempo reale.

Tutti gli iscritti individuali (Sport, Pro) e quelli Club possono ora accedere al loro account ed alla relativa documentazione (tessera, certificato di assicurazione, polizza assicurativa ecc.) in formato digitale. Gli iscritti Club continueranno a ricevere il loro Member pack, che include materiali promozionali e di sicurezza.

 

 

 

Le nuove tessere sono biodegradabili al 100%; non è necessaria alcuna produzione o spedizione! Passare al digitale è una scelta sostenibile, che rispetta l’ambiente e riduce il nostro carbon footprint. Inoltre, consente di risparmiare risorse, permettendo a DAN di concentrarsi sulla sua mission: assistere sempre meglio la comunità subacquea, mantenendo attivi i servizi di emergenza e investendo fondi in iniziative di sicurezza e prevenzione, compresa la ricerca scientifica. Questo è particolarmente importante ora, in un momento di grandi sfide.

“La comunità subacquea e il team DAN Europe condividono i valori comuni dell’amore per il mare e della protezione ambientale”, ha spiegato Laura Marroni, Vice Presidente di DAN Europe. “Il PVC è la plastica più comunemente usata per produrre tessere. Quando viene gettato via, si dissolve in pezzi più piccoli, che possono finire nei nostri mari ed essere consumati da pesci e animali marini, entrando nella catena alimentare. Quando si tratta di ambiente, ogni piccolo dettaglio conta, e sostituire le tessere di adesione in PVC con qualcosa che riduce l’impatto ambientale sarà di grande aiuto”.

 

 

Promuovere un futuro più sostenibile

 

DAN Europe è partner di numerosi progetti a sfondo ambientalistico, uno dei quali è MPA-ENGAGE, e continua a realizzare varie iniziative di protezione e conservazione dell’ambiente.

Il nostro obiettivo è quello di allinearci e promuovere le azioni dell’Agenda per lo sviluppo sostenibile dell’ONU 2030, che comprende 17 obiettivi. Restate sintonizzati per altre novità 2021!

Domande? Commenti?
Scriveteci a mail@daneurope.org

Leave a Reply