Skip to main content

Carrello

News

Subacquea industriale, in dirittura d’arrivo la legge siciliana

By 31 Marzo 2017Aprile 14th, 2017No Comments

di Manos Kouvakis
Ormai si aspetta solo che il Parlamento siciliano approvi un disegno di legge che consentirà all’Italia di essere annoverata nel documento IMCA D05/15 insieme con tanti altri Paesi del mondo. Un’occasione unica per tanti giovani siciliani e di tutto il bacino del Mediterraneo per accedere con maggiore facilità – dopo un’opportuna formazione altamente specializzata – ad un importante segmento del mondo del lavoro
Siamo a pochi giorni dalla chiusura estiva del Parlamento siciliano. Proviamo a fare il punto della situazione sul disegno di legge numero 698, ovvero sulle “Norme per il riconoscimento della professione e disciplina dei contenuti formativi per l’esercizio delle attività della subacquea industriale”. Si tratta di un provvedimento che, anche se di carattere regionale, è di grande importanza strategica per la sua rilevanza nazionale. Tramite il registro della Regione Sicilia, l’Italia – una volta approvata questa legge da parte del Parlamento dell’Isola – verrà annoverata nel documento IMCA D05/15 dove sono attualmente riportati Australia, Brasile, Canada, India, Nuova Zelanda, Sud Africa (mentre i Paesi europei sono Svezia, Olanda, Norvegia, Francia e UK tramite la certificazione dell’HSE britannica).
fonte: http://www.lavocedinewyork.com

Leave a Reply