Skip to main content

Carrello

News

RICERCHE ARCHEOLOGICHE NEL CANALE DI SICILIA TRA SCIACCA E MAZARA DEL VALLO

Da anni la Soprintendenza del Mare della Regione Siciliana, coordinata da Sebastiano Tusa,  collabora con la RPM Nautical Foundation di Key West (Florida) guidata da George Robb e da Jeffrey Royal, che mette a disposizione la nave oceanografica “Hercules” a posizionamento dinamico, dotata delle più sofisticate tecnologie elettroniche per la ricerca archeologica strumentale in basso ed alto fondale.
Grazie a queste ricerche sistematicamente condotte nelle acque delle isole Egadi, negli anni scorsi è stato possibile individuare alcuni relitti, tra cui quello di una nave annonaria romana di epoca imperiale che trasportava anfore e materiali da costruzione tra l’Africa e Roma.Con l’arrivo a Sciacca la RPM Nautical Foundation

Leave a Reply