Skip to main content

Carrello

News

Nave: VENGEN

VENGEN
Data in cui è stato revocato il fermo:07/03/2009
Nome della nave: VENGEN
Numero IMO:7412953
Tipo di nave: General cargo – multipurpose ship
Stazza lorda (GT): 7424
Anno di costruzione: 1974
Nome ed indirizzo del proprietario o dell’armatore della nave:VENGEN SHIPPING LTD
Per le navi portarinfusa liquide o secche, nome e indirizzo del noleggiatore responsabile della scelta della nave e tipo di noleggio:
//
Stato di bandiera: Comore
La/le società di classifica, ove pertinente, che hanno eventualmente rilasciato a detta nave i certificati di classifica: BULGARIAN REGISTER OF SHIPPING
La/le società di classifica e/o altre parti che hanno rilasciato a detta nave certificati conformemente con le convenzioni appplicabili in nome dello Stato di Bandiera, con menzione dei certificati rilasciati:
BULGARIAN REGISTER OF SHIPPING
Porto e data dell’ultima ispezione estesa ed eventualmente indicazione che è stato disposto un fermo://
Porto e data dell’ultima visita speciale e indicazione dell’organismo che ha effettuato tale visita: //
Numero di fermi nel corso dei precedenti 24 mesi: 1
Paese e porto di fermo: Italia – Venezia
Durata del fermo in giorni: 2
Numero di carenze riscontrate e ragioni del fermo in termini chiari ed espliciti:
7 DEFICIENZE, 3 DELLE QUALI MOTIVO DI DETENZIONE: 1) REGISTRATORE DATI DI VIAGGIO SEMPLIFICATO INOPERATIVO; 2) ECOSCANDAGLIO INOPERATIVO; 3) VALVOLE CHIUSURA RAPIDA DI EMERGENZA CASSE GASOLIO INOPERATIVE.
Descrizione delle misure adottate dall’autorità competente ed eventualmente dalla società di classifica a seguito di un fermo:TUTTE LE DEFICIENZE MOTIVO DI FERMO SONO STATE RETTIFICATE PRIMA DELLA PARTENZA AD ECCEZIONE DELLA DEFICIENZA RELATIVA ALL’ECOSCANDAGLIO PER LA QUALE IN ACCORDO CON LE CONDIZIONI DELL’ENTE DI CLASSIFICA E’ STATO CONSENTITO ALL’UNITA’ DI INTRAPRENDERE LA NAVIGAZIONE VERSO IL PORTO DI ODESSA, DOVE VERRANNO EFFETTUATI I LAVORI DI RIPARAZIONE.
Se alla nave è stato rifiutato l’accesso ad un porto della Comunità, motivi di tale misura in termini chiari ed espliciti: //
Indicazione, ove pertinente delle eventuali responsabilità della società di classifica o di altro organismo privato che ha effettuato la visita relativamente alla carenza che, da sola o in combinazione, ha provocato il fermo: //
Descrizione delle misure adottate nel caso in cui la nave sia stata autorizzata a recarsi al più vicino cantiere di riparazione appropriato o in cui alla nave sia stato rifiutato l’accesso ad un porto della Comunità: //

VENGEN
Data in cui è stato revocato il fermo:07/03/2009
Nome della nave: VENGEN
Numero IMO:7412953
Tipo di nave: General cargo – multipurpose ship
Stazza lorda (GT): 7424
Anno di costruzione: 1974
Nome ed indirizzo del proprietario o dell’armatore della nave:VENGEN SHIPPING LTD
Per le navi portarinfusa liquide o secche, nome e indirizzo del noleggiatore responsabile della scelta della nave e tipo di noleggio:
//
Stato di bandiera: Comore
La/le società di classifica, ove pertinente, che hanno eventualmente rilasciato a detta nave i certificati di classifica: BULGARIAN REGISTER OF SHIPPING
La/le società di classifica e/o altre parti che hanno rilasciato a detta nave certificati conformemente con le convenzioni appplicabili in nome dello Stato di Bandiera, con menzione dei certificati rilasciati:
BULGARIAN REGISTER OF SHIPPING
Porto e data dell’ultima ispezione estesa ed eventualmente indicazione che è stato disposto un fermo://
Porto e data dell’ultima visita speciale e indicazione dell’organismo che ha effettuato tale visita: //
Numero di fermi nel corso dei precedenti 24 mesi: 1
Paese e porto di fermo: Italia – Venezia
Durata del fermo in giorni: 2
Numero di carenze riscontrate e ragioni del fermo in termini chiari ed espliciti:
7 DEFICIENZE, 3 DELLE QUALI MOTIVO DI DETENZIONE: 1) REGISTRATORE DATI DI VIAGGIO SEMPLIFICATO INOPERATIVO; 2) ECOSCANDAGLIO INOPERATIVO; 3) VALVOLE CHIUSURA RAPIDA DI EMERGENZA CASSE GASOLIO INOPERATIVE.
Descrizione delle misure adottate dall’autorità competente ed eventualmente dalla società di classifica a seguito di un fermo:TUTTE LE DEFICIENZE MOTIVO DI FERMO SONO STATE RETTIFICATE PRIMA DELLA PARTENZA AD ECCEZIONE DELLA DEFICIENZA RELATIVA ALL’ECOSCANDAGLIO PER LA QUALE IN ACCORDO CON LE CONDIZIONI DELL’ENTE DI CLASSIFICA E’ STATO CONSENTITO ALL’UNITA’ DI INTRAPRENDERE LA NAVIGAZIONE VERSO IL PORTO DI ODESSA, DOVE VERRANNO EFFETTUATI I LAVORI DI RIPARAZIONE.
Se alla nave è stato rifiutato l’accesso ad un porto della Comunità, motivi di tale misura in termini chiari ed espliciti: //
Indicazione, ove pertinente delle eventuali responsabilità della società di classifica o di altro organismo privato che ha effettuato la visita relativamente alla carenza che, da sola o in combinazione, ha provocato il fermo: //
Descrizione delle misure adottate nel caso in cui la nave sia stata autorizzata a recarsi al più vicino cantiere di riparazione appropriato o in cui alla nave sia stato rifiutato l’accesso ad un porto della Comunità: //

Leggi tutto: http://www.guardiacostiera.it/servizi/dettagliopsc.cfm?id=1854.”

Leave a Reply