Skip to main content

Carrello

News

La Sicilia investe nella subacquea

La Sicilia investe nella subacquea

Si è conclusa a Rotterdam, in Olanda, la 28ª edizione del Meeting Idsa (International Diving School Association), che mette a confronto le più importanti didattiche di subacquea industriale.
Lo scorso anno, il meeting è stato ospitato a Palermo, sede del Cedifop (Centro di Formazione Professionale), diretto da Manos Kouvakis presente, a Rotterdam, insieme con i docenti Marcello Vinciguerra e Francesco Costantino.
A portare i saluti per conto della Regione siciliana, l’onorevole Salvatore Lentini, deputato all’Assemblea regionale siciliana e vicepresidente della commissione Formazione e Lavoro dell’Ars. Nel suo discorso, Lentini ha voluto sottolineare la forte vocazione dell’Isola per le attività nautiche in genere e per quelle subacquee in particolare.
«Oltre ai lavori nei fondali dei porti  ha spiegato Lentini – assumono grande importanza i gasdotti che ci collegano con il Nord Africa, le piattaforme petrolifere operanti nel Canale di Sicilia, le infrastrutture connesse all’industria chimica situata lungo le coste siciliane. È nostra intenzione – ha spiegato Lentini – sfruttare le opportunità e le sinergie per rendere la Sicilia il punto di riferimento strategico-geografico sia per la formazione dei commercial divers, che per l’eccellenza formativa nell’area del Mediterraneo».
Soddisfazione è stata espressa dal direttore del Cedifop, Manos Kouvakis, ente accreditato per tali attività e che ha al suo attivo anni di esperienza e riconoscimenti internazionali.

Leave a Reply