Skip to main content

Carrello

News

Intervento di manutenzione per la Madonna del Mare

Al via le operazioni di sollevamento, trasferimento e manutenzione della Madonna del Mare. A dare l'annuncio è Andrea Pierfederici, presidente dell'associazione Blue Shark Diving – Scuola Subacquea Civitavecchia, che spiega di aver già protocollato la richiesta alla Capitaneria di Porto per ottenere le autorizzazioni necessarie per eseguire l'intervento.
"La statua di circa 2 mt di altezza e del peso di 250 Kg – spiega Pierfederici – è stata posizionata nell'agosto del 2011, nella porzione di mare antistante i Marinai d'Italia su una profondità di 18 metri ed è divenuta in poco tempo meta del turismo subacqueo e una vera icona per tutti i naviganti , subacquei e pescatori. Realizzata con appositi materiali e tecnologie avanzate, dopo tre anni di permanenza sul fondale marino , la statua presenta danni e forte usura , ma soprattutto ha subito la rottura di una mano ed è inclinata di circa 20° a seguito del trascinamento causato da ancoraggi selvaggi e di alcune reti da pesca incagliate sulla statua stessa , al fine di evitare il ripetersi dell'accaduto è nostra intenzione , previa autorizzazione dell'Autorità Marittima competente, posizionare sul basamento in cemento della statua una boa di ancoraggio e segnalazione".
Le operazioni per sollevare dal fondo e trasferire la statua sono previste per il 17 maggio dalle 9 alle 13, con la Madonna del Mare che tornerà al suo posto dopo circa una settimana di restauro e accompagnata da una cerimonia religiosa alla presenza del vescovo Luigi Marrucci.
"L'intera operazione – spiega Pierfederici – sarà coordinata in sinergia tra Capitaneria di porto di Civitavecchia, Autorità Portuale, Guardia di Finanza, Carabinieri, Polizia Marittima e Gruppo Comunale Subacqueo di Protezione Civile, oltre alla indispensabile collaborazione delle ditte subacquee specializzate che operano nell'ambito Portuale di Civitavecchia. In questa fase emergenziale e considerata l'urgenza, la Asd Blue Shark Diving Civitavecchia anticiperà i costi delle operazioni di sollevamento trasferimento e successiva manutenzione, confidando nell'ottenimento di un contributo economico da parte delle Istituzioni o imprenditori del territorio".

Leave a Reply