Skip to main content

Carrello

Riemerge dai fondali del mare il vecchio relitto armato fino ai denti

Riemerge dai fondali del mare il vecchio relitto armato fino ai denti

di Paola Treppo

GRADO (Gorizia) – Riemerge dai fondali del mare il vecchio relitto armato fino ai denti affondato 100 anni fa al largo di Grado. Sono stati individuati fino a oggi, da inizio febbraio, proietti da 104 per cannone Fieldhowityzer M1899 prodotto tra il 1916 e il 1917 dall’arsenale di Stato di Vienna, con spoletta a doppio effetto; proietti da 76,5 per cannone da 8 centimetri FeldKanone M.5 prodotto nel 1916 con spoletta a doppio effetto; proietti 8 per 50 R per moschetto M1895 prodotto nel 1917 dalla Manfred Weiss nello stabilimento magiaro di Budapest.

Il recupero durerà mesi 
Il relitto si trova a una profondità di 9 metri, è lungo 10 metri e mezzo e largo 5 e mezzo; i palombari della Marina militare che si sono immersi per recuperare l’armamento del relitto hanno lavorato con una visibilità di tre metri, con una temperatura media dell’acqua di 12 gradi e di 5 dell’aria. Sono visibili parti dello scafo in legno che emergono dal fondale. Le opere di bonifica continueranno per mesi e al momento sono state sospese a causa delle pessime condizioni meteo, per il freddo e il forte vento. CONTINUA…

Leave a Reply