Skip to main content

Carrello

News

Gardone Riviera, nella stiva della bettolina:40 tonnellate di laterizi

I sub nella stiva della chiatta: ci sono 40 tonnellate di laterizi
I subacquei in azione con l’ausilio della Guardia Costiera
Ieri alle 10 di mattina nello specchio d’acqua davanti al porticciolo del Casinò di Gardone Riviera è emerso il primo cesto metallico pieno di laterizi, proveniente dalla stiva del barcone da lavoro affondato a novembre sulla condotta fognaria sublacuale. Questo «carico» è il primo di una lunga serie, che terminerà fra tre settimane, quando l’intera chiatta sarà svuotata del pesante fardello di pietrame che finora ne impedisce il recupero. NON SARÀ in ogni caso una passeggiata di salute per le due squadre degli operatori tecnici subacquei della Athos Diving di Malcesine, che in questi giorni dovranno riempire sul fondale le ceste metalliche con il pietrame. Di volta in volta il carico risalirà in superficie grazie a palloni d’aria: recuperato dal personale a bordo di un gommone, sarà trascinato verso riva e sollevato con un escavatore. Le pietre svuotate in un cassone saranno in seguito portate allo smaltimento.CONTINUA…

Leave a Reply