Carrello

News

Coordinamento sub Uisp: ripartenza alla grande

By 31 Marzo 2017 Aprile 14th, 2017 No Comments

Settembre si apre con appuntamenti importanti: stage di apnea, stage di immersione in alta quota e premio Paolo Costa

Riparte alla grande la stagione del Coordinamento attività subacquee Uisp. Settembre si apre con un week-end di appuntamenti importanti, che spazieranno dalla Sicilia alla Lombardia.
Si parte venerdì 5 settembre da Patti, in provincia di Messina, con lo Stage di apnea: un appuntamento da non perdere per gli amanti della specialità. Il programma si aprirà alle 8.30 del 5 settembre con la presentazione dello stage, seguito subito dall’inizio delle lezioni teoriche. Nel pomeriggio si terranno le prove in piscina e nella mattinata di sabato 6 settembre si terrà l’uscita in mare, che si ripeterà anche domenica 7 settembre. Nel pomeriggio la consegna degli attestati ai partecipanti.
Per informazioni: Apnea Tirreno Blu, mail info@apneatirrenoblu.it.

Domenica 7 settembre sarà anche il giorno del 23° Stage di immersione in alta quota, che quest’anno celebra il centenario della prima guerra mondiale: “Cento anni dalla Grande Guerra: dalla ricerca di pace all’affermazione della pace”.
Teatro dello stage, organizzato dal Coordinamento regionale attività subacquee Lombardia, sarà il lago Ponticello (Bz), a quota 2640 metri slm, 500 metri dopo l’arrivo della Cabinovia Tonale – Paradiso. La manifestazione è realizzata in collaborazione con sei gruppi di Brescia e Bergamo tra cui: SUBAQUA – CRAL della Banca Popolare di Bergamo, Submania, Gruppo Sub Montisola, Gruppo Subacqueo Vallecamonica, Punto Sub di Bergamo, Explorer Sub “le pantegane di lago”, con la supervisione del Coordinamento nazionale attività subacquee Uisp. Lo stage è intitolato al sub Camuno Pierdomenico Regazzoni.

Subacquei provenienti da diverse parti d’Italia, da Germania e Austria, si ritroveranno per sperimentare lo sport subacqueo in un contesto che permette di tracciare idealmente una linea di continuità tra le profondità e le altitudini terrestri. Questo filo conduttore rappresentato dalla ricerca di pace, tranquillità e silenzio instaura un legame sottile tra le estremità “immersi nella natura”.
Oltre a sperimentare l’immersione tecnica in acque le cui temperature possono variare da 2 a 4 gradi, ed apprendere le nozioni per le corrette procedure di decompressione in relazione all’altitudine, questa esperienza originale costituisce una singolare occasione che intreccia e fonde tre aspetti distinguibili: in prima istanza vi è la passione per questo sport, tra l’altro non squisitamente di montagna; il secondo aspetto riguarda l’attenzione speciale che si presta alla cura dell’ambiente e al suo rispetto; in terzo luogo non si può dimenticare la possibilità di osservare e rinvenire sui fondali, custoditi da decenni, reperti della Grande guerra.

In questa occasione verrà, inoltre, ricordato Paolo Costa, grande subacqueo e amico della manifestazione Uisp, con la consegna del Premio a lui dedicato. Domenica 7 settembre a Passo del Tonale si terrà, infatti, la cerimonia di consegna del premio, consegnato a persone che si distinguono nel trasmettere la passione per il Mare attraverso le immagini, la comunicazione, la fotografia, le videoriprese, ecc.

Per scaricare la locandina e il programma clicca http://www.uisp.it/sub/files/principale/Agosto%202014/STAGE%20ALTA%20QUOTA%202014.pdf

Leave a Reply