Skip to main content

Carrello

News

Carangidi

Classificazione scientifica I carangidi costituiscono una famiglia dell’ordine dei perciformi, classe osteitti, subphylum vertebrati, phylum cordati.
Famiglia di pesci Teleostei, ordine dei Perciformi, attinotterigi dal corpo compresso o subcilindrico, diffusi in tutti i mari caldi del globo; hanno corpo lungo da 30 cm a 2 m, fusiforme ovale oppure tondeggiante sempre però compresso ai lati. La bocca è protrattile e le squame minute.

Sono provvisti di due pinne dorsali, una corta e la seconda molto lunga, la pinna anale è simmetrica alla seconda dorsale, le pinne pettorali e ventrali sono brevi e robuste, poco sviluppate; quella caudale è falciforme. Il colore di solito è argentato o dorato con vive iridescenze. Sono carnivori e buoni nuotatori; gregari giovanili, da adulti si trovano esemplari solitari. Con carni molto pregiate. Appartengono il Sugherello o suro (Trachurus Trachurus) ed il Pesce Pilota. Specie presenti nel Mediterraneo: Caranx hippos  la specie più grossa (1 m di lunghezza), C. fusus, C. kalla, C. djeddaba, C. cuara, il Fanfano o Naucrates ductor, Leccia, Seriola e Suro.

Leave a Reply