O.T.I.P. Ossigeno Terapia Iperbarica Piemontese S.r.l.

Luogo Via Pola 33 Torino (TO) 10135 ITALIA Telefono ufficio: +390113978900 Fax ufficio: +390113978890 Sito web: O.T.I.P. Ossigeno Terapia Iperbarica Piemontese S.r.l.
Foto di O.T.I.P. Ossigeno Terapia Iperbarica Piemontese S.r.l.

Informazioni biografiche

Storia

Ossigenoterapia Iperbarica Piemontese S.r.l. siglabile O.T.I.P. srl, ha sede in Torino – Via Pola 33 ed eroga il servizio di Ossigenoterapia Iperbarica dall’anno 1991, in accordo con le linee guida “La gestione in sicurezza delle camere iperbariche multiposto”.
L’istituto dispone di una camera iperbarica pressurizzata a dodici posti di ultima tecnologia inaugurata a Luglio 2010. Durante le sedute la respirazione avviene attraverso maschere che erogano l’ossigeno.
L’Istituto è in grado di operare 24 h su 24 tramite un servizio di reperibilità.

Sicurezza e confort

I locali della OTIP sono stati totalmente rinnovati nell’anno 2010 e grazie alla collaborazione di professionisti, il Centro ha potuto migliorare il confort e l’accoglienza da offrire ai pazienti. Nei locali della O.T.I.P. vengono costantemente attuati provvedimenti atti a garantire un’elevata sicurezza.

  • MISURE DI PREVENZIONE IN CAMERA IPERBARICA GESTIONE PAZIENTI,
  • MONITORAGGIO CONTINUO % OSSIGENO,
  • CONTROLLO E MANUTENZIONE DEI MACCHINARI,
  • IMPIANTI ELETTRICI A SICUREZZA INTRINSECA,
  • INFORMAZIONE E FORMAZIONE
  • MISURE DI PROTEZIONE.

Ossigeno Terapia Iperbarica

OTI

L’ossigeno Terapia Iperbarica è una terapia sicura,efficacie ed incruenta,attuata mediante respirazione di ossigeno puro a pressioni superiori a quella atmosferica in un ambiente confinato e pressurizzato:la camera iperbarica.
L’Ossigeno Terapia Iperbarica basa i propri principi sulle leggi fisiche dei gas che ne regolano l’assorbimento e la diffusione tissutale,dai principi della fisiologia umana e dalla conoscenza della farmacocinetica dell’ossigeno disciolto nel plasma.
La pressione parziale dell’O2 che giunge agli alveoli polmonari durante la normale respirazione (aria ambiente) è di poco superiore a 100 mmHg mentre durante la respirazione di O2 in ambiente iperbarico, cioè a pressione aumentata, raggiunge valori compresi fra 1500-2200 mmHg, cioè venti volte superiore. In tali condizioni anche la quantità dell’ossigeno fisicamente disciolto nel plasma si innalza da 0,32ml(in aria a pressione ambiente) a circa 4-6-ml per 100 cc di sangue.
Tale valore è sufficiente a soddisfare le richieste metaboliche cellulari ovviando ai danni provocati dalla malattia .

Categorie: Camere Iperbariche, Pagine Gialle Sub