News

I PALOMBARI DEL COMSUBIN INTERVENGONO D’URGENZA NELLE ISOLE EGADI IN SICILIA E A TARANTO

By 24 Giugno 2018 No Comments

BONIFICA DI RESIDUATI BELLICI – MARINA MILITARE: I PALOMBARI DEL COMSUBIN INTERVENGONO D’URGENZA NELLE ISOLE EGADI IN SICILIA E A TARANTO

BONIFICA

In pochi giorni sono stati neutralizzati 64 ordigni esplosivi convenzionali risalenti al primo e secondo conflitto mondiale
Segui le novità della #MarinaMilitare live su Twitter: @ItalianNavy #ProfessionistiDelMare
Il 22 giugno 2018 – Oggi si sono concluse due operazioni subacquee condotte dai Palombari del Gruppo Operativo Subacquei (GOS) del Comando Subacquei ed Incursori della Marina Militare (Comsubin), distaccati presso i Nuclei S.D.A.I.  (Sminamento Difesa Antimezzi Insidiosi) di Taranto e di Augusta, durante le quali sono stati neutralizzati 64 ordigni esplosi.
L´intervento d´urgenza del Nucleo SDAI in Puglia è avvenuto a seguito della richiesta da parte della Prefettura di Taranto, per rimuovere dal fondo del Mar Piccolo una bombarda della prima guerra mondiale, rinvenuta a 12 metri di profondità ed a 50 metri dalla calata Vasto da una ditta specializzata nella ricerca di tali manufatti, che è stata distrutta dai Palombari in giornata attraverso le consolidate tecniche tese a preservare l´ecosistema marino.
In Sicilia, invece, i Palombari dello SDAI di Augusta hanno operato nell´isola di Favignana (TP), su richiesta della Prefettura di Trapani, per identificare un possibile ordigno esplosivo rinvenuto da un apneista a 10 metri di profondità e 100 dalla costa. Durante l´intervento degli operatori del Comsubin sono stati individuati 3 proiettili di grosso calibro e 60 di piccolo calibro della seconda guerra mondiale, in seguito rimossi e distrutti in un´area di sicurezza individuata dall´Autorità Marittima.

Leave a Reply