MANDURIA – Paolo De Vizzi tenterà di migliorare ulteriormente il proprio record mondiale di permanenza in mare

Paolo De Vizzi tenterà di migliorare ulteriormente il proprio record mondiale di permanenza in mare ad una profondità di 10 metri di 51 ore e 56 minuti, stabilito nel settembre del 2016. Il tentativo sarà effettuato a Santa Caterina di Nardò il 6 settembre prossimo.

L’annuncio ufficiale è arrivato in un luogo e davanti ad una platea prestigiosa: il palco “Enzo Maiorca” dell’Eudi Show di Bologna, il Salone Europeo delle Attività Subacquee.

«L’evento, che sarà organizzato insieme alla “M & O Solutions” e quindi agli amici di sempre Claudio Doria e Giuseppe Scagliusi, coinvolgerà, oltre all’associazione “Il mare senza limiti”, circa 250 unità tra sub, medici, tecnici e assistenti di terra» è riportato in un comunicato. «Dopo aver battuto il precedente record, detenuto da un normodotato (un medico iperbarico delle forze speciali egiziane), il nuovo tentativo avrà un unico scopo: quello di inviare un messaggio sociale, ovvero che nella vita, se alla base c’è la volontà, nulla è impossibile. Messaggio che Paolo intende ancora una volta lanciare a coloro che, come lui, lottano tutti i giorni con le svariate problematiche che la disabilità pone nella vita di tutti i giorni». CONTINUA…

Leave a Reply