Lo speleosub lecchese Gigi Casati premiato a Bologna con il ‘Tridente d’Oro’

L’auditorium di Bologna Fiere ha ospitato la cerimonia di conferimento del prestigioso Tridente d’Oro al lecchese Luigi Casati, classe 1964, speleo sub di fama internazionale, residente in città, in via Seminario: il riconoscimento viene assegnato dall’Accademia Internazionale di scienze e tecniche subacquee.

Il Tridente d’Oro, che è considerato il premio Nobel di queste specialità, ha premiato Gigi Casati per un’intensa attività in abissi oscuri, in ambienti subacquei inesplorati, nella cornice di straordinarie scoperte nascoste, in un mondo sommerso fra acqua e roccia: ad occuparsi della consegna Pippo Cappellano, documentarista di fama mondiale, autore di filmati di grande successo e di profonda finalità divulgativa, esplorativa e sportiva. Sono stati premiati con Gigi Casati anche l’ufficiale di Marina, comandante di fregata Bruno Rocca, responsabile del Consubin e fiore all’occhiello della nostra Marina Militare, nonché il campione mondiale in carica di profondità in apnea, il francese Nerj Guillanie. CONTINUA…

Leave a Reply