News

Pulizia di scogliere e fondali. Il bilancio dei volontari della “Paolo Pinto”

By 26 gennaio 2018 No Comments

Bonifiche di scogliere e fondali. Il bilancio dei volontari della “Paolo Pinto”

Bonifiche di scogliere e fondali. Il bilancio dei volontari della “Paolo Pinto”
L’associazione subacquea ha presentato una dettagliata relazione sulle attività di monitoraggio e pulizia lungo il litorale gallipolino
Bonifiche di scogliere e fondali. Il bilancio dei volontari della “Paolo Pinto”

L’anno appena avviato per i volontari dell’associazione subacquea di volontariato “Paolo Pinto” di Gallipoli è iniziato con i primi e consistenti interventi di pulizia e bonifica delle zone portuali: dal zona del Canneto, del molo foraneo e delle Scale Nove. Il sodalizio ha già ripreso infatti le attività con una recente bonifica della zona portuale, alle falde delle mura del centro storico, che ha portato a riempire 31 sacchi di materiale disperso in mare tra rifiuti vari e cassette di polistirolo. Il tutto mentre il direttivo dell’associazione, diretta da Lucia e Giuseppe Sergi, ha illustrato, in un’apposita relazione (documentata con resoconti, materiale fotografico e catalogazione dei materiali e delle criticità riscontrate) consegnata al Comune e alla capitaneria di porto,  le attività di monitoraggio, intervento e pulizia dei litorali svolti per tutto il 2017. I volontari sono stati impegnati a porre in essere  e a sviluppare tutto ciò che era stato previsto con il “Progetto 2017” sul monitoraggio, la verifica e la valutazione ambientale inserito negli apposti accordi di collaborazione con le istituzioni locali. Nel bilancio presentato spiccano i numeri che parlano di 294 sacchi riempiti di materiale vario tra cui bottiglie in pet e vetro, lattine, buste, vecchi giocattoli, abiti strappati, valige, zaini ed altro raccolti sulle spiagge, sulla riva e in fondo al mare. CONTINUA…

 

Leave a Reply