Avola, tratto di mare chiuso per il ritrovamento di un cannone del XVII secolo


Avola, tratto di mare chiuso per il ritrovamento di un cannone del XVII secolo
Avola. La Capitaneria di Porto di Siracusa rende noto che, per consentire la fruizione di un sito subacqueo d’interesse culturale, contrassegnato dalla presenza di un cannone in ferro del XVII/XVIII sec. in località Contrada Cicirata del Comune di Avola (SR), con decorrenza immediata e fino all’emanazione di diverso ordine, la zona di mare, per un raggio di metri 100 (cento), incentrata nel punto di coordinate geografiche (Lat. 36° 53.240’ N – Long. 015° 08.463’ E) è interdetta all’ancoraggio ed alla sosta di navi, imbarcazioni, natanti ed unità di qualsiasi tipo, allo svolgimento di lavori e rilievi marini, nonché all’esercizio di qualsiasi attività di pesca e di immersione (sia in apnea che con autorespiratore) ancorché effettuata da operatori subacquei provenienti da aree esterne alla predetta zona. CONTINUA…

Lascia un commento