Un porto greco sotto le acque di Napoli: nuova scoperta archeologica in Campania


Un porto greco sotto le acque di Napoli: nuova scoperta archeologica in Campania
Ancora tracce di Magna Grecia a Napoli, questa volta proprio di fronte la città. Sommerso nel tratto di mare tra via Caracciolo e Caste dell’Ovo ci sono tracce inequivocabili della presenza di un porto. Il ritrovamento è stato il risultato di una spedizione subacquea condotta da un gruppo di esperti archeologi.
La scoperta comprende un sistema di gallerie, un costone tufaceo per il rimessaggio delle barche e un canale che conduce a un bacino con una strada di collegamento con la collina sovrastante, oggi monte Echia. Fu proprio qui che si insediò probabilmente il primo insediamento umano a cui ne sono seguiti altri ancora man a mano che il porto diventava funzionale. CONTINUA…

Lascia un commento