Intervista a Beatrice Rivoira, tra subacquea tecnica, biologia, divulgazione.


Intervista a Beatrice Rivoira, tra subacquea tecnica, biologia, divulgazione.
Massimo Boyer
Beatrice Rivoira, biologa marina e subacquea incallita, è Torinese di nascita ma, fin da piccola ha sempre passato tantissimo tempo al mare.
Vive principalmente fra Piemonte, Liguria e Svizzera, il tutto condito da frequenti viaggi all’estero per motivi legati all’ambito subacqueo e di ricerca.
La subacquea è iniziata come hobby ma, quasi da subito, è stato chiaro che non sarebbe rimasta tale!
Ho colto tutte le occasioni che potevo per imparare ed aumentare la mia esperienza ed ora, 17 anni dopo il mio inizio ufficiale, insegno corsi ricreativi e tecnici, sia in OC che CCR. A questo associo la divulgazione per quanto riguarda la protezione ambientale, lavorando sia con le scuole (i bambini dopo tutto sono il nostro futuro) che con i club subacquei. Nel frattempo ovviamente tento di immergermi in qualunque pozza d’acqua possa trovare: mari, oceani, fiumi, laghi, dighe… c’è sempre qualcosa da imparare e da scoprire. CONTINUA…

Lascia un commento