Trieste, il recupero in mare dei frammenti della corazzata Wien Un pezzo di storia di Trieste riemerge dal mare: ecco il video del recupero di alcuni dei resti della nave da battaglia della classe Monarch della Marina militare dell’impero austroungarico, la corazzata Wien, affondata nella notte del 10 dicembre 1917, mentre si trovava nella baia di Muggia dai siluri di Luigi Rizzo.
Giace sul fondale motoso che l’ha tenuta nascosta fino al 2008 quando Stefano Caressa, grazie allo side scan sonar che permette di fotografare i fondali con assoluta precisione, l’ha ritrovata. «L’operazione di recupero – spiega Pietro Spirito, giornalista esperto di storia marittima – ha un carattere altamente simbolico. Questa storia in effetti doveva essere scomoda, visto che gli italiani riuscirono sì a silurarla e farla colare a picco, ma a bordo c’erano anche molti triestini». CONTINUA…

Lascia un commento