Un misterioso disco di bronzo trovato nel relitto di Anticitera



VIDEO Una nuova spedizione tra i resti della nave greca famosa per la scoperta del celebre “meccanismo” ha riportato alla luce importanti reperti, compreso uno di difficile interpretazione
di Sarah Gibbens
Arti di bronzo, il coperchio di un sarcofago, pezzi di statue di marmo e un misterioso disco di bronzo sono tra i reperti rinvenuti durante una spedizione di archeologia subacquea in uno dei più antichi e famosi relitti conosciuti.

La Divisione delle Antichità sottomarine della Grecia – un’agenzia governativa che dipende dal ministero dell’Archeologia – ha annunciato la scoperta mercoledì scorso al termine di ricognizioni effettuate tra il 4 e il 20 settembre.

Situato appena al largo dell’isola greca di Anticitera, a una profondità di 55 metri, il cosiddetto relitto di Anticitera ci consente di dare uno sguardo dal di dentro alla cultura romana nella sua fase di massimo splendore.

“Gli archeologi marini hanno trovato un grande tesoro di statue di marmo, di bronzo e altri oggetti”, ha detto la co-leader della spedizione Aggeliki Simossi.

Come Simossi ricostruisce, nel primo secolo avanti Cristo le navi mercantili in partenza dalla Grecia facevano rotta su Roma dove i membri più facoltosi della società decoravano le loro ville con pezzi di arte greca. Piuttosto grossa per la sua epoca, la nave di Anticitera misurava 40 metri ed era carica di manufatti quando è salpata alla volta dell’Italia. continua… http://www.nationalgeographic.it/multimedia/2017/10/05/video/misterioso_disco_di_bronzo_relitto_antica_grecia-3692137/1/

Lascia un commento