Record italiano di apnea no limits: Andrea Zuccari scende a -185 metri


A distanza di 3 anni, l’italiano più profondo del mondo supera di 10 metri il suo primato a Sharm El Sheikh.
Sono passati solo 3 anni dalla consacrazione di Andrea Zuccari come primatista italiano di Apnea in Assetto Variabile No Limits con i -175m stabiliti il 26 luglio 2014 nel Mar Rosso, a Sharm El Sheikh.
Una cifra che gli aveva consentito di riconfermarsi dopo avere spodestato  l’uomo delfino Umberto Pelizzari e di avvicinarsi all’uomo più profondo del mondo, l’austriaco Herbert Nitsch sceso a -214 metri, posizionandosi al secondo gradino del podio mondiale.
Lunedì 28 agosto 2017, dopo un anno di preparazione culminato negli ultimi due mesi di allenamenti, Andrea Zuccari ha battuto l’avversario più importante, se stesso, con un nuovo traguardo, quello dei -185 metri. continua… https://www.nauticareport.it/dettnews.php?idx=3763&pg=13241

Lascia un commento