Marina: i palombari in immersione con Patrizia Maiorca sul relitto del Sommergibile Veniero


Marina: i palombari in immersione con Patrizia Maiorca sul relitto del Sommergibile Veniero \[VIDEO-FOTO]
Siracusa, 22 giu – Ieri i [B]palombari di Comsubin (Comando Subacquei ed Incursori)[/B] si sono immersi a 55 metri di profondità per ispezionare il relitto del [B]Sommergibile Veniero, affondato 92 anni fa[/B] con il suo equipaggio a 5 miglia da Capo Passero (Siracusa).
Per non dimenticare il sacrificio di questi marinai e ricordare contestualmente, a pochi mesi dalla sua scomparsa, [B]Enzo Maiorca[/B], il Gruppo Operativo Subacquei ha condotto l’immersione da bordo di [B]Nave Anteo[/B] proprio nel giorno del compleanno della medaglia d’oro al valor di Marina, insieme alla figlia, [B]Patrizia Maiorca[/B], e al personale della Soprintendenza del mare della Regione Sicilia.

L’immersione si è svolta con la “tecnica della saturazione” sulla verticale del relitto, una particolare e complessa attività subacquea che solo la Marina Militare è in grado di condurre in tutto il Mediterraneo e che rappresenta la massima espressione del professionismo subacqueo a livello mondiale.

Il Prefetto di Siracusa, [B]dott. Giuseppe Castaldo[/B], accompagnato dal Comandante del Comando Marittimo Sicilia, ha assistito alle fasi salienti a bordo di Nave Anteo e ha avuto modo di osservare così la professionalità dei Palombari di Comsubin nella conduzione della particolare attività subacquea che ha una durata complessiva di circa 104 ore (4 giorni e 8 ore).

L’immersione in saturazione svolta a Capo Passero ha permesso di controllare lo stato di conservazione del relitto e di effettuare una dettagliata mappatura del fondale adiacente.

continua… http://www.grnet.it/difesa/forze-armate/marina-militare/10803-marina-i-palombari-in-immersione-con-patrizia-maiorca-sul-relitto-del-sommergibile-veniero-video-foto

Lascia un commento