Crotone, al via le ricerche sul relitto subacqueo di Cala Cicala


Saranno presentata domani, nella sede crotonese dell’Area Marina Protetta “Capo Rizzuto” le attività archeologiche subacquee in corso sul relitto di Cala Cicala. Nello specchio di mare antistante località Cicala – che ricade all’interno del parco marino, nella porzione meridionale del promontorio di Capo Colonna – giacciono a modesta profondità blocchi e colonne in marmo bianco appartenenti a un antico, quanto prezioso, carico navale naufragato assai verosimilmente in età romano-imperiale. Conosciuto sin dagli anni Cinquanta, questo relitto non è stato ancora studiato in maniera approfondita ed è per questa ragione che è stato scelto dagli archeologi subacquei per una serie di minuziose ricerche autorizzate dalla competente Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Catanzaro, Cosenza e Crotone.
Le attività in mare sono coordinate dall’archeologo subacqueo Salvatore Medaglia e il team si avvale della partecipazione di studiosi afferenti a ben tre Dipartimenti dell’Università della Calabria: Studi Umanistici (prof. Armando Taliano Grasso), Biologia, Ecologia e Scienze della Terra (prof. Domenico Miriello) e Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale (prof. Fabio Bruno). continua… http://www.crotonenews.com/crotone-al-via-le-ricerche-sul-relitto-subacqueo-cala-cicala/

 

Lascia un commento