Forcieri: “I relitti del mare per rilanciare il turismo subacqueo”


Forcieri: “I relitti del mare per rilanciare il turismo subacqueo”
La proposta dell’ex presidente dell’Autorità portuale.
La Spezia – “Valorizzare La Spezia come città di mare significa anche esplorare tutte le opportunità che il mare stesso offre: le attività sportive subacquee sono un importante vettore economico, che può influire positivamente sulla ricchezza della città, con ricadute su attività commerciali e turistiche, la nautica, la ristorazione e le strutture ricettive di ogni livello”. Parola di Lorenzo Forcieri, candidato a sindaco alle imminenti amministrative spezzine.
”Dati alla mano, laddove i Paesi hanno creato reef artificiali con il naviglio dismesso e bonificato, è aumentato il turismo subacqueo e non – prosegue l’ex numero uno dell’Autorità portuale – Nel nostro mare sono presenti diversi relitti di navi, di aerei della seconda guerra mondiale che posso essere valorizzati e messi in rete per questa interessante attività. A tal proposito, la proposta di individuare nel sito della Margaret una zona per immersioni è un’idea, di cui non è ancora stata studiata la fattibilità, per rilanciare l’offerta del golfo in materia di turismo subacqueo, pensando a tutti i relitti ad oggi visitabili che potrebbero costituire un vero e proprio percorso.

Lascia un commento