ASSEGNATI A CATANIA TITOLI TIRO AL BERSAGLIO SUBACQUEO


Si sono svolti a Catania, presso la Piscina Nesima, dal 2 al 4 Giugno 2017, i Campionati Italiani di Tiro al Bersaglio Subacqueo – specialità: Tiro Libero, Biathlon, Super Biathlon e Staffetta. Nel primo dei Campionati Italiani ad andare in scena, vale a dire quello di Tiro Libero, il titolo maschile di 1^ Categoria se lo è aggiudicato, per il secondo anno consecutivo, Enzo Lo Piano, della Società Pianeta Olga Sub 2000, che con 3.510 punti si è imposto sia su Matteo Manzini, del Nuoto Sub Vignola, secondo con 3.445 punti, che su Adriano Argentino, della Società Syrako Sub, terzo con 3.430 punti. Nell’altra categoria maschile, la 2^, oro per Ilario Amatulli, della LNI Mola di Bari, autore di 3.235 punti, seguito da Santi Lantieri, della Società Syrako Sub, argento con 3.020 punti, e da Fabio Mameli, della Scuola Apnea Sardegna, bronzo con 2.990 punti. In campo femminile, a brillare è stata la stella di Cecilia Della Torre, dell’Olokun, che, grazie soprattutto a un’ottima seconda manche, è riuscita a totalizzare 2.620 punti. Alle sue spalle, Catia Vagelli, di Spazio Sub Livorno, seconda con 2.405 punti, e Rosa Fornaciari, sempre di Spazio Sub Livorno, terza con 1.810 punti.
Nel Campionato Italiano di Staffetta, la vittoria è andata nuovamente alla Società ESC (già vincitrice del titolo lo scorso anno), che, grazie al trio formato da Annunziato De Luca, Stefano Oggioni e Roberto Singia, ha collezionato 2.655 punti. 150 punti in più rispetto a quelli realizzati dalla Società Emozioni Blu, che con 2.505 punti ha chiuso in seconda posizione, davanti alla Società Sirako Sub, terza con 2.490 punti.
Nel Campionato Italiano di Super Biahlon maschile, successo per Roberto Melluzzo, della Società Syrako Sub, autore di 1.378 punti, seguito dal suo compagno di squadra Marco Albano, secondo con 1.270 punti, e da Ilario Amatulli, della LNI Mola di Bari, terzo con 1.210 punti. In campo femminile, a fare suo il Campionato è stata Rosa Fornaciari, di Spazio Sub Livorno, che con 662 punti si è lasciata alle spalle sia Cecilia Della Torre, dell’Olokun, argento con 512 punti, che Chiara Esposito, del Circolo Subacqueo Astrea, bronzo con 326 punti.
Nel Campionato Italiano di Biathlon, il titolo maschile di 1^ categoria se lo è aggiudicato, con 5 tiri in 109 secondi, Stefano Oggioni, di ESC, seguito da Adriano Argentino, della Società Syrako Sub, secondo con 5 tiri in 135 secondi, e da Matteo Manzini, del Nuoto Sub Vignola, terzo con 4 tiri in 125 secondi. Nella 2^ categoria maschile, successo per Roberto Dell’Avanzato, del Sub Club Brescia, che con 5 tiri in 137 secondi ha preceduto Marco Albano, della Società Syrako Sub, argento con 4 tiri in 116 secondi. Ha completato il podio Marco Russo, della Scuola Apnea Sardegna, autore di 4 tiri in 127 secondi. Nella categoria donne, con 2 tiri in 238 secondi il titolo italiano di biathlon, al pari di quello di super biathlon, è andato a Rosa Fornaciari, di Spazio Sub Livorno, brava a imporsi sulle atlete del Circolo Subacqueo Astrea Camilla Sorrentino e Chiara Esposito, le quali, con 1 tiro in 208 secondi e 1 tiro in 261 secondi, hanno chiuso, rispettivamente, in seconda e terza posizione.
Da segnalare, inoltre, la vittoria, per il secondo anno consecutivo, da parte della Società Syrako Sub, della Coppa Italia di Tiro al Bersaglio Sub: il trofeo introdotto nel 2010 e finalizzato a premiare la Società che durante i Campionati Italiani meglio abbia rappresentato la disciplina, raggiungendo i migliori risultati assoluti con i primi tre atleti classificati in ogni specialità individuale e con la posizione ottenuta nella staffetta.
Hanno presenziato a questa edizione 2017 dei Campionati Italiani di Tiro al Bersaglio Sub, organizzata dalla Società Pianeta Olga Sub 2000, il Responsabile Nazionale della disciplina, Roberto Palazzo, e il Direttore Tecnico della Squadra Nazionale, Marco De Santis.

Visualizza la classifica dei Campionati Italiani di Tiro al Bersaglio Subacqueo
fonte:http://portale.fipsas.it

Lascia un commento