Rara aguglia imperiale muore incastrata nel porto


Il grosso esemplare, una femmina di 1,72 metri e 21 chili di peso, è stato recuperato morto nel porto di Porto Santo Stefano, all’Argentario
MONTE ARGENTARIO — Non è servito l’intervento di un subacqueo dell’acquario Mediterraneo per liberarlo e riportarlo in acque libere: purtroppo il grosso esemplare di aguglia (Tetrapturus belone) imperiale è morto.
Ora sarà analizzato da Arpat e Università di Siena per studiare la presenza di eventuali contaminanti e capire il suo stato di salute.

continua… http://www.quinewsmaremma.it/monte-argentario-rara-auguglia-imperiale-muore-incastrata-nel-porto.htm

Lascia un commento