Record di immersione rinviato, Casati scopre una nuova galleria nel Gorgazzo


Record di immersione rinviato, Casati scopre una nuova galleria nel Gorgazzo
Provando a superare il suo record di immersione nel Gorgazzo, lo speleonauta Luigi Casati ha scoperto a – 105 metri sotto la superficie della sorgente, una nuova galleria. Con lui Davide Corengia di Como
POLCENIGO. Provando a superare i – 212 metri di profondità, che rappresentano il suo record di immersione nel Gorgazzo, lo speleonauta Luigi Casati ha scoperto a – 105 metri sotto la superficie della sorgente, una nuova galleria.
Il cunicolo, piuttosto ampio, con una grotta un po’ dopo l’imboccatura è stato esplorato per una cinquantina di metri da Davide Corengia di Como. Davide si era immerso assieme a Casati e, su indicazione del maestro, si è addentrato nella nuova galleria, mentre Casati ha continuato a scendere fino a – 150 metri di profondità. Poi il formicolio alle gambe, causato da più ernie lombari, lo ha costretto a fermarsi e risalire.
CONTINUA… http://messaggeroveneto.gelocal.it/pordenone/cronaca/2017/01/28/news/record-di-immersione-rinviato-casati-scopre-una-nuova-galleria-nel-gorgazzo-1.14786483#gallery-slider=undefined

Lascia un commento